Meeting Minutes del 31/7/2020

Meeting minutes del 31/7/2020

” Le cose non vanno ancora come dovrebbero per quanto riguarda la distribuzione dei beni terreni in questa nostra terra imperfetta. E mi pare un caso che uno finisca tra i sazi o tra gli affamati.”

Etty Hillesum

ANNE FRANK: “Margot e io cominciammo a stipare l’indispensabile in una borsa da scuola. La prima cosa che ci ficcai dentro fu questo diario, poi arriccia-capelli, fazzoletti, libri scolastici, un pettine, vecchie lettere; pensavo che bisognava nascondersi e cacciavo invece nella borsa le cose più assurde. Ma non me ne rammarico, ci tengo di più ai ricordi che ai vestiti.”

Non è la malvagità bensì la debolezza dell’uomo che deturpa e degrada maggiormente la dignità umana

Dietrich Bonhoeffer

Avvertenza sull’autore della lettura di questi giorni sui quaccheri:

Guglielmo Piombini è libraio, editore e studioso del pensiero liberale classico e libertario.Nato nel 1968, si è laureato in giurisprudenza presso l’università di Bologna. Non è un quacchero nè uno storico e non conosce, per mera ignoranza non casualke,  le adesioni quacchere al socialismo religioso, di cui abbiamo parlato negli anni scorsi. Un ufo deve essere per lui l’ex luterano Emil Fuchs (13 maggio 1874 Beerfelden , Granducato di Hesse – 13 Febbraio 1971) che è stato un tedesco teologo, passato al quaccherismo, proprio come me. Fu il nostro riferimento del socialismo religioso. Certamente cristiano e non liberale. E’ sfacciato sostenere che i quaccheri siano il pilastro del capitalismo.  Le pagine di questi giorni non formeranno dunque una pagina di storia, perchè già esiste. Poi non ci sono paragoni col sunto del mio docente di cristianesimi Paolo Ricca, che abbiamo avuto modo di fiffondere. Il sole e la notte. Abbiamo pubblicato perchè ex lettori ce lo chidevano meditazioni del divinitismo e diffondiamo anche la persona di parte politica Piombini. Un non teologo.

Del resto dopo la guerra fummo osannati dai conservatori americani per aver rifiutato i contributi della guerra alle famiglie, facendo risparmiare le casse statali… Non bisogna stupirsi di niente.

In memoria


In questa data nel 1898 (31 luglio) morì Mary Wicks Bennett. (Nato il 28 aprile 1819.) #Freethinker. Editore. I genitori di Mary si sono uniti agli #Shakers nel New Libano, New York, quando aveva cinque anni. Nel 1833, un bambino di 15 anni di nome D.M. (DeRobigne Mortimer) Bennett venne nella colonia del Nuovo Libano. Tredici anni dopo, nel 1846, Mary e D.M. lasciarono insieme la comunità Shaker per sposarsi. Dopo una serie di avventure fallite, si sono trasferiti a Parigi, Illinois e hanno fondato il giornale ′′ The Truth Seeker Il nome del giornale è stato scelto da Mary. Nel 1874 spostarono la loro operazione a New York City (335 Broadway), dove il giornale divenne il più grande periodico libero del tempo. Il masthead ha descritto il loro scopo: ′′ Devoto alla scienza, alla morale, al pensiero libero, all’uguaglianza sessuale, alla riforma del lavoro, all’istruzione libera e a qualsiasi cosa tenda ad elevare ed emancipare la razza umana. Opposto a preestcraft, dogmi, creeds, superstizione, bigotteria, monopoli, classi privilegiate, oppressione e tutto ciò che degrada o pesi mentalmente o fisicamente l’umanità.” Mary è sepolta nel cimitero di Green-Wood, Brooklyn, New York, accanto al marito.
~ La serie dei cimiteri degli Heroes di Marginal Mennonite Society.

Atto del santo apostolo ed evangelista Giovanni il teologo

  1. a) 108

Dopo aver rivolto loro queste parole, pregò così: O Gesù, che hai intrecciato col tuo intreccio questa corona, che hai congiunto tutti questi fiori al fiore immarcescibile del tuo volto, tu che hai seminato queste parole, tu che solo hai cura dei tuoi servi, medico che guarisce gratuitamente, tu che solo benefici e non disprezzi, tu solo compassionevole e amante degli uomini, tu solo salvatore e giusto, tu che sempre sei in tutti e sei dovunque presente e tutte le cose abbracci e ricolmi, Cristo Gesù dio signore; tu che con i tuoi doni e la tua misericordia proteggi quelli che sperano in te, tu che ben conosci le arti dell’eterno nostro nemico e tutti gli attacchi egli tende contro di noi, soltanto tu, Signore, aiuta con la tua protezione i tuoi servi.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...