un consiglio per la lettura

Un libro-manifesto a favore del matrimonio per tutti

aiuto spirituale per tutti

Apriamo Aiuto Spirituale quacchero a tutti: se volete lasciare il numero di cellulare sarete richiamati nell’ora che desiderate per ascolto e conforto nella distretta, disagio o solitudine spirituale. Una preghiera comune se richiesta. È un servizio gratuito e valido in tutta Italia.  Valevole anche per i non credenti. e tutte e tutti sono benvenute/i. È prevista la possibilità di avvalersi ogni volta che se ne sente il bisogno. Basta un sms al 392 1943728 o una e-mail a Maurizio_benazzi@libero.it

avanguardia cristiana

Quando alla fine del 1600 le prime donne prendevano la guida dei meeting del silenzio quaccheri la quasi totalità dei cristiani gridò allo scandalo perché l’apostolo Paolo scriveva in una sua lettera che le donne dovevano stare zitta nelle assemblee e coprirsi il capo, tipico della sua mentalità ebraica dell’epoca. Quando i quaccheri si posero all’avanguardia della lotta contro la schiavitù dei neri in America lo sdegno interessato fu grande ma il nostro romanzo della capanna dello zio Tom divenne un libro amato anche fuori dal nostro ambiente; le lotte contro la guerra, tutte, scatenò la propaganda militarista che ci dipingeva come nemici della nazione; quando abbiamo chiesto nel secolo scorso la chiusura dei manicomi criminali fummo incompresi anche all’interno dell’ambiente cristiano. L’eguaglianza di tutti gli uomini per via della particella di Dio contenuta in essi, indipendentemente da tutto, ci porta in prima linea nella accoglienza delle persone Lgbt e sostenitori del matrimonio egualitarismo. Stamani una persona del sito Facebook valdese di Milano mi scriveva che non è attestato dalle Scritture ma dal 2009 noi pensiamo di essere stati illuminati dallo Spirito Santo e dall’amore di Cristo per i suoi Amici.

Come il ladrone accanto alla Croce è stato accolto nel Regno dei cieli, per volere di Gesù, così noi confidiamo che ci si accolga come siamo. Conosciamo infatti il comandamento supremo dell’Amore e lo mettiamo in pratica, così come ci è dato dal dono della sessualità gradita a Dio. Altrimenti non sarebbe stato così.

Dopo l’Irlanda ora la Groenlandia

Ringraziamo Dio per i progressi nel mondo in materia di matrimonio egualitario

Il Parlamento della Groenlandia ha appena votato all’unanimità l’adozione delle leggi danesi sulla legalizzazione del matrimonio fra persone dello stesso e sull’adozione da parte dei gay.

La Groenlandia è un paese autonomo del Regno di Danimarca. Luterana. Non è un membro delle Nazioni Unite e, nonostante vanti una superficie pari a tre colte il Texas, conta una popolazione di circa 57.000 abitanti. La legge adottata è quella approvata dalla Danimarca il 7 giugno del 2012

Il Regno di Dio è in Voi

Tolstoj Lev

Il Regno di Dio è in voi

Augurio della contessa Albertini Tolstoj

Sono molto grata agli Editori e al curatore, che si sono impegnati nella ristampa di questa opera fondamentale del pensiero di mio nonno.

Dopo tanti anni di dimenticanza potrà di nuovo scorgersi la luce, che proviene da questo libro.

Spero che molti lo leggano e questa lettura li aiuti a vivere in questa nostra epoca così tormentata.

Tania Albertini Tolstoj

Prosegui nella lettura con questo link

http://www.hardwaregame.it/images/guide/batik/Tolstoj%20Nikolaevic%20Lev%20-%20Il%20regno%20di%20Dio%20%C3%A8%20in%20voi.pdf

Il disertore

Ivano Fossati
Il disertore

In piena facoltà,
Egregio Presidente,
le scrivo la presente,
che spero leggerà.
La cartolina qui
mi dice terra terra
di andare a far la guerra
quest’altro lunedì.
Ma io non sono qui,
Egregio Presidente,
per ammazzar la gente
più o meno come me.
Io non ce l’ho con Lei,
sia detto per inciso,
ma sento che ho deciso
e che diserterò.

Ho avuto solo guai
da quando sono nato
e i figli che ho allevato
han pianto insieme a me.
Mia mamma e mio papà
ormai son sotto terra
e a loro della guerra
non gliene fregherà.
Quand’ero in prigionia
qualcuno m’ha rubato
mia moglie e il mio passato,
la mia migliore età.
Domani mi alzerò
e chiuderò la porta
sulla stagione morta
e mi incamminerò.

Vivrò di carità
sulle strade di Spagna,
di Francia e di Bretagna
e a tutti griderò
di non partire piú
e di non obbedire
per andare a morire
per non importa chi.
Per cui se servirà
del sangue ad ogni costo,
andate a dare il vostro,
se vi divertirà.
E dica pure ai suoi,
se vengono a cercarmi,
che possono spararmi,
io armi non ne ho.